ANASTASIA di Giada Meli

“Il passato è un luogo pericoloso, pieno di decisioni che non si possono cambiare. Pieno di fantasmi. Nel 1905 accettai di lavorare per i Romanov, la famiglia reale russa. Vidi la loro incredibile ricchezza, i loro palazzi, i loro balli, i loro gioielli. E poi vidi la follia, la rivoluzione…Finì tutto qui, in questa casa ad Ekaterinburg. La famiglia più ricca del mondo, l’Imperatore e l’Imperatrice di Russia, Nicola II e Alessandra e i loro cinque figli svanirono senza lasciare traccia.”

Pierre Gilliard

Lascia un commento