Welcome, Archie of Sussex! di Luca Caputo

 

Giornalisti e reporter accalcati in massa dietro i secolari cancelli di Buckingham Palace. Ogni fessura diviene il posto ideale per piazzare l’obbiettivo di qualche fotocamera. L’attenzione della stampa planetaria focalizzata sul treppiede dorato, finemente intagliato, che di lì a pochi minuti avrebbe ospitato l’annuncio ufficiale della nascita del nuovo arrivato in casa Windsor, recapitato da due valletti in livrea.

Poche ore dopo, sui grandi e piccoli schermi di tutto il mondo, arrivò il momento che tutti aspettavano. Sotto le volte lignee del Castello di Windsor, mamma e papà, sul tappeto rosso, come si conviene ad una star di Hollywood e ad Principe di una della più antiche case regnanti d’Europa, presentano il loro piccolo.

Le critiche infamanti, le presunte crisi, tutto si scioglie come un gelato al sole, alla vista del tenero affresco. Lui, Harry del Galles, Duca di Sussex, in completo grigio, stringe tra le braccia un fagotto bianco da cui fa capolino il nasino tipico dei Markle: Archie Harrison Mountbatten-Windsor. Il coronamento del sogno d’amore della giovane coppia. Raggiante, accanto al marito, in un candido cappotto a doppio petto smanicato, Meghan Markle, Sua Altezza Reale la Duchessa di Sussex, sfodera il suo iconico sorriso, la sua grazia di donna contemporanea, fresca e moderna, esibendo con soddisfazione una bellezza materna, magari imperfetta, ma che incanta.

Lontana anni luce dalla stucchevolezza della cognata, apparsa impeccabile a poche ore dal parto; Ms Markle, com’era nota precedentemente a corte, ha oramai stregato l’opinione pubblica: da attricetta americana a Duchessa britannica, rappresenta l’esempio più alto della determinazione di una donna, che con charme, ha scritto da sola la sua favola. In seguito il piccolo è stato presentato a Sua Maestà la Regina Elisabetta II, al Principe Filippo e alla nonna materna, suscitando orgoglio e commozione, soprattutto nell’anziana sovrana.

Ma siamo solo all’inizio. Ricordando le parole dell’ex insegnante della Duchessa: “Pensi che le mancherà la recitazione?” ”Stiamo scherzando? Questa è la migliore interpretazione della sua vita!”.

Luca Caputo

In alto: foto tratta da Instagram.

Galleria: foto tratta da Instagram, Amica, Observer.

Lascia un commento