Il Signor Fotografo: Bob Krieger di Luca Caputo

Beh si sa, lui era lui. Non aveva certo bisogno di presentazioni. Era uno dei più grandi ritrattisti internazionali, autore di innumerevoli scatti che hanno immortalato i volti degli uomini e delle donne più autorevoli e brillanti del mondo. Uomo distinto e di classe, Bob Krieger, si è spento pochi giorni fa, a ottantaquattro anni, in una villa dov’era ospite, a La Romana, in Repubblica Dominicana. Il suo genio è scomparso tra le brezze caraibiche e il rumore delle onde. Le sue opere, da anni ormai celebrate in mostre mondiali, sono il suo testimone per l’umanità.

Era un uomo appassionato, curioso e instancabile Krieger; amante delle sfide. Nato ad Alessandria d’Egitto, nelle sue vene scorreva rigido sangue prussiano da parte di padre e artistico da parte di madre; membro della famiglia dei Cammarano, autrice di tanti affreschi che ornano i palazzi della Napoli reale e nobiliare. Giovanissimo si trasferì a Milano, da lì decollò la sua carriera: le più importanti cover dei giornali più famosi portano la sua firma. Il suo tocco inconfondibile, trionfa nelle fotografie di Vogue, Esquire, Harper’s Bazaar e del New York Time Magazine (celebre quella di Armani incoronato come ”Re della Moda”, che consacrò la leggenda di Re Giorgio). E poi i suoi ritratti: da Indro Montanelli a Bill Gates e Silvio Berlusconi, da Carla Fracci a Valentino, da Miuccia Prada a Gianni Agnelli, di cui è stato il ritrattista ufficiale negli ultimi dieci anni della sua vita. Ammirando quegli scatti sembra ancora di sentire la sua voce dal timbro inconfondibile, che con aria di familiarità dice: ” Sorrida un altro po’ Avvocato!” oppure ”Abbassi quella mano, Cavaliere!”.

Negli ultimi anni stava pian piano lasciando le pose plastiche e gli sguardi languidi, incorniciati di piume; tipiche della fotografia di Moda; per sfidare se stesso, sperimentando una miscela di fotografia con l’arte moderna. Bob Krieger, il Signor Fotografo, elegante maestro di ritrattistica, ricercato e raffinato, è stato uno dei più grandi personaggi dell‘élite e della fotografia. Lo splendore delle sue opere non ce lo faranno mai dimenticare.

Luca Caputo

In alto: foto tratta da Dotgirl.

Galleria: foto tratte da Radio Lombardia, Vivimilano-Corriere, Invisibili-Corriere.

Lascia un commento