Settembre 2020: VEDO DOPPIO

”Non ci comprenderemo mai del tutto, ma potremo assai più che comprenderci.”

Novalis

Non 1, ma 2. Non per forza amore o parentela, ma anche amicizia e condivisione; anche forse in fondo, solo collaborazione. Ma con un gruppo numeroso è un conto, in due è tutta un’altra cosa. Si vede doppio. Questo mese si raccontano e si omaggiano le storie di chi non ha camminato da solo: Ottavio e Rosita Missoni, David ed Elizabeth Emanuel e nella Chambre 4 ”Sguardi” una coppia avvolta da una poetica alba.

Storie d’amore, storie di complicità. Le storie di chi, come loro, hanno deciso di dividere la propria esistenza, le proprie passioni con un altra persona. Persona con la quale hanno sognato, lottato e costruito, anche quando si è all’oscuro delle sue varie sfaccettature, poiché non si può mai conoscere totalmente l’altro. La Moda vanta una lunga tradizione di coppie e famiglie che hanno vissuto nel suo universo: da Dolce & Gabbana a Yves Saint Laurent e Pierre Bergé fino alle case di Moda con due Direttori Creativi. Ma non solo storie d’amore; anche coppie e intese uniche.

Insieme, ma in due, una sfida ancor più grande del gestire un team, una scelta di vita. Oggi parliamo di loro, della loro unicità, di come sono riusciti ad impregnare il lavoro della loro esperienza e filosofia. Oggi siamo in due.

Luca Caputo

In alto: foto tratta da Pleasurephoto.

Lascia un commento