Mostra 31 Risultato(i)
L’ultimo sguardo

Un Tempo Per Creare: Kiasmo di Luca Caputo

In tre attorno a un tavolo, un viaggio nella capitale francese e fascino mediterraneo: questa è la storia di Kiasmo, dal design alla Moda, dall’arte all’architettura, questi sono i campi in cui opera questo camaleontico brand, nato a Torrepaduli nel Salento, ma oramai desiderato in tutto il mondo; sempre distinto dal suo segno prezioso ed …

L’ultimo sguardo

Castelli in Aria: Philip Treacy di Luca Caputo

”Ho avuto il più grande piacere; quello di aver l’opportunità di sfidare la percezione delle persone su come dovrebbe essere un cappello nel ventunesimo secolo. Faccio cappelli perché amo i cappelli. É un’oggetto enigmatico che serve allo scopo umano di abbellire e di far sentire bene, sia l’osservatore, sia chi lo indossa.” Philip Treacy Guglie …

L’ultimo sguardo

Castello di Sabbia: Supreme di Luca Caputo

Impresso, stampato o ricamato su felpe, borse e biscotti. Otto lettere. Un logo impregnato di contaminazione, esso stesso sinonimo di contaminazione: dal ‘’fango’’ delle subculture fino al ‘’luccichio’’ del lusso. Dal sapore un po’ Barbara Kruger, box rosso, font bianco Futura Italic: Supreme. Le radici di quello che ormai sarebbe un eufemismo definire un semplice …

L’ultimo sguardo

Preghiera del Mattino Sorelle Fontana di Luca Caputo

Prima dei sontuosi tubini intarsiati dai mosaici di Monreale di Dolce & Gabbana. Prima delle scenografiche creazioni di Alexander Mcqueen e delle iconiche croci haute couture di Versace e Christian Lacroix; il matrimonio tra sacro e profano, tra Moda e religione, aveva regalato una creazione che ancor ’ora non smette di affascinare. Ironico, elegantissimo e …