Sulla Mia Pelle di Luca Caputo

Le dita si insinuano e sollevano lentamente il tessuto. Una patina di sole, pian piano, ricopre ogni centimetro di pelle. Sprofondiamo nella sabbia; la prima mattina al mare dopo una rigida invernata. Sentiamo il nostro corpo che rinasce sotto i raggi del sole. Ma siamo davvero pronti? Non dobbiamo dimenticare che anche la bella stagione, con le sue alte temperature, può essere aggressiva e creare problemi al nostro benessere psicofisico. Dobbiamo prepararci con cura. In primis dalla nostra pelle.

Si consiglia di preparare la pelle esfoliandola. Utilissima l’abitudine di fare uno scrub sotto la doccia, due volte alla settimana, con spazzole dalle setole morbide, per avere una grana più uniforme.Purificare il viso con prodotti specifici in micro granuli oppure con un gommage al gluconolattone, lasciandolo in posa per qualche minuto e in seguito risciacquandolo.

Creme specifiche per la protezione solare sono la miglior cosa da collezionare, per prevenire arrossamenti ed eritemi. Anche se il sole non lo si prende direttamente, si consiglia ugualmente una crema con un Spf non inferiore al 15 o al 20. Formulazioni semplici, texture più fluide, latti ipoallergenici arricchiti con sostanze antiossidanti, vitamina E oppure acqua termale. Meglio se in spray per averlo sempre con te e preferibilmente senza profumazione.

Per ridurre il problema della maggiore produzione di sebo causato dalla sovraesposizione al sole e ai cosmetici troppo ‘’pesanti’’ si consigliano, per pelli miste, creme light o fluidi leggeri magari rivitalizzanti e idratanti.

Armiamoci, proteggiamoci e assaporiamo intensamente quest’ estate!

Luca Caputo

In alto: foto tratta da The 6 Million Dollar Story.

Galleria: foto tratte da Pinterest, The 6 Million Dollar Story, Portraits Of Girls.

Lascia un commento